mercoledì 24 maggio 2017

Una città in 5 foto: Phnom Penh

In questa rubrica, attraverso 5 foto, cerco di esprimere, in modo sintetico, ciò che più mi ha colpito, interessato, incuriosito di una città che ho visitato o di un viaggio che ho intrapreso: infatti penso che, a volte, con le immagini, si comunicano le proprie emozioni meglio che con mille parole...

Phnom Penh, capitale della Cambogia, è una città molto bella e facile da esplorare a piedi, visto che la maggior parte dei siti più interessanti si trovano a poca distanza l'uno dall'altro. La parte più suggestiva della città è sicuramente la zona del lungofiume in cui le acque del fiume Tonle Sap confluiscono nel Mekong, fiancheggiata da tutte le bandiere degli Stati che hanno rappresentanza diplomatica a Phnom Penh, nelle cui vicinanze si trovano anche il magnifico e sontuoso Palazzo Reale e l'interessantissimo Museo Nazionale. Addentrandosi lungo le vie della città ciò che colpisce maggiormente è il traffico, soprattutto di motorini, apparentemente senza regole, costante dalla mattina alla sera, comunque, dopo essere riusciti ad attraversare la strada la prima volta, ci si fa l'abitudine.

Il lungofiume con le bandiere

Palazzo Reale al tramonto

Elegante giardino interno del Museo Nazionale di Cambogia, che ospita la più bella collezione di sculture khmer del mondo

Uno scorcio del centro di Phnom Penh al tramonto, con la statua dell'ex re Norodom Sihanouk sullo sfondo

Sole che tramonta alle spalle del Wat Botum

Sulla Cambogia vedi anche:














Nessun commento: